homepage
Facebook  Twitter  Youtube  Instagram 
 
THE COACH STRADA
TOUR OF BRITAIN LIVE
BRUSSELS CYCLING CLASSIC LIVE
TOUR DES FJORDS LIVE

TOUR OF BRITAIN, UN'EDIZIONE A GRANDI FIRME

Tour of Britain, un'edizione a grandi firme

Con una Gran Bretagna che diventa sempre di più un faro per tutto il ciclismo mondiale, il Tour of Britain è forse la corsa che sta crescendo più velocemente nell'intero movimento internazionale. Una corsa che per quasi mezzo secolo è stata confinata ai soli corridori del Regno Unito, che ha cambiato nome quasi una decina di volte tra il 1945 e il 1999, da quando è rinata nel 2004 è divenuta una piccola certezza del calendario, crescendo di pari passo con i successi del movimento britannico, trainata soprattutto dal clamoroso successo delle Olimpiadi londinesi del 2012.
 
A testimoniare il livello ormai raggiunto dalla breve corsa a tappe britannica, classificata in categoria 2.HC dall'Unione Ciclistica Internazionale, c'è un cast di partecipanti di primissimo piano. L'uomo copertina non potrà che essere Bradley Wiggins, fresco vincitore del sesto oro olimpico a suggellare una carriera straordinaria giunta ormai ai titoli di coda. Il baronetto, vincitore qui nel 2013, non è da considerarsi tra i favoriti per la vittoria finale ma sarà sicuramente il più applaudito da tutto il pubblico. Una tifoseria casalinga che riverserà tutto il proprio affetto anche per Mark Cavendish, re dei velocisti al Tour e medaglia d'argento a Rio nell'omnium, dietro al nostro Elia Viviani che proprio nelle volate del Tour of Britain rilancerà questa rivalità. A sgomitare con loro ci saranno anche Andrè Greipel, Caleb Ewan e il campione italiano Giacomo Nizzolo (all'esordio in maglia tricolore). Tra gli uomini di classifica, occhi puntati sui due olandesi Tom Dumoulin (un altro medagliato di Rio) e Wout Poels, ma attenzione anche ai "locali" Daniel Martin (l'irlandese avrà il quasi omonimo Tony come gregario di lusso in pianura) e Alex Dowsett.
 
 
Il Tour of Britain sarà trasmesso in diretta esclusiva tutti i giorni su Bike Channel (Sky 214) con il commento di Gianluca Giardini e Paolo Savoldelli. Interagite con la telecronaca dal vivo, e con i nostri ospiti telefonici che ci accompagneranno ogni giorno, con l'hashtag #AskSavoldelli.
 
 
 
 
Le tappe:
Domenica 04 settembre. 1ª tappa: Glasgow - Castle Douglas [168 km]
Lunedì 05 settembre. 2ª tappa: Carlisle - Kendal [195 km]
Martedì 06 settembre. 3ª tappa: Congleton - Tatton Park / Knutsford [182 km]
Mercoledì 07 settembre. 4ª tappa: Denbigh - Builth Wells [217 km]
Giovedì 08 settembre. 5ª tappa: Aberdare - Bath [205 km]
Venerdì 09 settembre 6ª tappa: Sidmouth - Haytor / Dartmoor (crono individuale) [150 km]
Sabato 10 settembre. 7ª tappa / A: Bristol (crono individuale) [15 km]
Sabato 10 settembre. 7ª tappa / B : Bristol - Bristol [76.5 km]
Domenica 11 settembre. 8ª tappa: London - London [100 km].
 
 
Squadre partecipanti (e principali iscritti):
Dimension Data (Mark Cavendish, Stephen Cummings, Bernhard Eisel);
Sky (Elia Viviani, Wout Poels, Ian Stannard, Nicolas Roche);
Wiggins (Bradley Wiggins, Owain Doull, Jonathan Dibben);
Etixx - Quick Step (Daniel Martin, Tony Martin, Lukasz Wisniowski);
Movistar (Alex Dowsett, Giovanni Visconti, Javi Moreno);
BMC (Rohan Dennis, Taylor Phinney, Rick Zabel);
Bardiani - CSF (Edoardo Zardini, Nicola Boem, Francesco Manuel Bongiorno);
An Post - Chain Reaction (Nicolas Vereecken, Damien Shaw, Jacob Scott);
Cannondale-Drapac (Sebastian Langeveld,  Dylan Van Baarle, Wouter Wippert);
Caja Rural (Carlos Barbero, Domingos Gonçalves, Javier Aramendia);
Great Britain (Adam Blythe, Daniel McLay, Tao Geoghegan Hart);
Lotto (André Greipel, Jens Debusschere, Tony Gallopin);
One Pro Cycling (Steele Von Hoff, Dion Smith, Karol Domagalski);
JLT Condor (Russell Downing, Steven Lampier, Conor Dunne);
ORICA-BikeExchange (Caleb Ewan, Luka Mezgec, Robert Power);
Wanty (Enrico Gasparotto, Marco Marcato, Bjorn Thurau);
Madison Genesis  (Thomas Stewart, Matthew Holmes, Alexandre Blain);
Giant - Alpecin (Tom Dumoulin, Roy Curvers, Ramon Sinkeldam);
NFTO (Ian Bibby, Dale Appleby, Rob Partridge);
LottoNL - Jumbo (Dylan Groenewegen, Paul Martens, Tom Leezer);
Trek - Segafredo (Giacomo Nizzolo, Boy Van Poppel, Eugenio Alafaci).
 
 
Albo d'oro recente:
2006 - 1. Martin Pedersen, 2. Luis Pasamontes, 3. Filippo Pozzato;
2007 - 1. Romain Feillu, 2. Adrian Palomares, 3. Luke Roberts;
2008 - 1. Geoffroy Lequatre, 2. Steven Cummings, 3. Ian Stannard;
2009 - 1. Edvald Boasson Hagen, 2. Chris Sutton, 3. Martin Reimer;
2010 - 1. Michael Albasini, 2. Borut Božic, 3. Greg Henderson;
2011 - 1. Lars Boom, 2. Steven Cummings, 3. Jan Bárta;
2012 - 1. Jonathan Tiernan-Locke, 2. Nathan Haas, 3. Damiano Caruso;
2013 - 1. Bradley Wiggins, 2. Martin Elmiger, 3. Simon Yates;
2014 - 1. Dylan van Baarle, 2. Michal Kwiatkowski, 3. Bradley Wiggins;
2015 - 1. Edvald Boasson Hagen, 2. Wout Poels, 3. Owain Doull.
 

02 Settembre 2016

CONDIVIDI LA PAGINA SU:

Fatal error: Cannot redeclare vocaboli_bl() (previously declared in /home/bykec/sitobykeold.bykec/web/html/lib_tome.php:7) in /home/bykec/sitobykeold.bykec/web/html/lib_tome.php on line 16