homepage
Facebook  Twitter  Youtube  Instagram 
 
THE COACH STRADA
TOUR OF BRITAIN LIVE
BRUSSELS CYCLING CLASSIC LIVE
TOUR DES FJORDS LIVE

L'ITALIA TRIONFA AL GRANDE TOUR FRANCESE

L'ITALIA TRIONFA AL GRANDE TOUR FRANCESE

Si e' concluso oggi il 101' Tour de France. Dopo 21 tappe e 3664 km percorsi, facciamo un riepilogo di quanto successo in queste tre settimane per poi analizzare questi dati: al via 22 squadre con 198 corridori, hanno concluso la corsa in 164. 34 ritirati tra cui alcuni nomi illustri: Kawendish Modolo Andy Sleack Froom Contador Cancellara Rui Costa Gherrans. 

 

21 tappe corse, Vincenzo Nibali e Marcell Kittel sono i più gloriosi con 4 vittorie a testa, 2 per Toni Martin, Kristoff e Majka. Boom Trentin Rogers Gallopin Graipel Navardauskas e Kadri, una sola tappa. 

 

Questi successi sono stati colti in 7 volate di gruppo, 5 fughe da lontano, 5 azioni nella parte finale della corsa con colpi di mano o sprint ristretti, 3 vittorie in salita con i migliori a giocarsela e 1 crono. La maglia gialla va a Nibali che la indossa per 19 giorni.

 

La prima cosa che ho notato è che, nonostante le numerose cadute e tutte le giornate di brutto tempo, i ritiri sono stati numericamente pochi, i più importanti Contador e Froom, aggiungiamo anche Marc Kawendish, il velocista che poteva contrastare Kittel. 

 

Per quanto riguarda le vittorie di tappa, hanno vinto solo 12 atleti e solo 9 squadre su 22 hanno portato a casa un successo. Poche fughe sono arrivate al traguardo, la corsa è stata tiratissima poiché erano poche le squadre e i corridori vincenti, e tante le squadre alla ricerca di posizioni. risultato, una gara molto chiusa. 

 

La maglia verde a punti al più forte e regolare Peter Sagan senza successo parziale.  Meritatissima maglia bianca a Pinot, rafforzata dal terzo gradino del podio. A Majka la maglia del granpremio della montagna, guadagnata con le lunghe fughe. Cosa dire di Vincenzo Nibali? Sono mancati Froom e Contador a contrastarlo, sarebbe stato un tour più combattuto e più spettacolare. 

 

Comunque penso che il vincitore sarebbe stato sempre lui perché li ha battuti nella seconda tappa e sul pavé nella 5, con un numero di alta classe, giungendo addirittura terzo al traguardo e staccando specialisti del calibro di Cancellara e Sagan in pianura. La facilità con cui ha controllato e attaccato ogni giorno senza mai un momento di difficoltà, facendo quello che voleva, dimostra il suo valore atletico. 

 

Il miglior Nibali di sempre. Per capire cosa ha fatto Vincenzo, basta pensare che in 101 edizioni del tour, solo 10 sono state vinte da italiani: Bottecchia 2, Bartali 2, Coppi 2, Gimondi, Nencini e Pantani 1. Solo in sei corridori poi nella storia hanno vinto Giro, Tour e Vuelta in carriera: Anquetil, Merkxs, Gimondi, Hinault, Contador e da oggi Vincenzo Nibali.

Grazie Vincenzo. 

 

Paolo Savoldelli

Leggi tutti i commenti di Paolo Savoldelli delle tappe del Tour. CLICCA QUI!


28 Luglio 2014

CONDIVIDI LA PAGINA SU:

Fatal error: Cannot redeclare vocaboli_bl() (previously declared in /home/bykec/sitobykeold.bykec/web/html/lib_tome.php:7) in /home/bykec/sitobykeold.bykec/web/html/lib_tome.php on line 16