homepage
Facebook  Twitter  Youtube  Instagram 
 
THE COACH STRADA
TOUR OF BRITAIN LIVE
BRUSSELS CYCLING CLASSIC LIVE
TOUR DES FJORDS LIVE

ALLENARE L'AUTOSTIMA

Allenare l'autostima

L'autostima è il processo soggettivo e duraturo che porta il soggetto a valutare e apprezzare se stesso tramite l'autoapprovazione del proprio valore personale fondato su autopercezioni tra sport e movimento. La parola autostima deriva appunto dal termine "stima", ossia la valutazione e l'apprezzamento di se stessi e degli altri come riferimento - paragone.
 
Il nostro senso di autostima deriva da elementi cognitivi, ovvero il bagaglio di conoscenze di una persona, la conoscenza di sé e di situazioni che vengono vissute dal soggetto. Gli elementi affettivi che vanno ad influenzare la nostra sensibilità nel provare e ricevere sentimenti, interagiscono profondamente nella nostra autostima, così le classi di appartenenza ed i gruppi sociali di pensiero. L'autostima ha la caratteristica fondamentale di essere una percezione prettamente soggettiva e, in quanto tale, non stabile nel tempo ma dinamica e mutevole.  Il senso dell’autostima deriva principalmente dalle relazioni che ogni persona interiorizza e rielabora, sia le relazioni che vanno verso noi stessi che quelle interpersonali. Da questo deriva il fatto che le persone influenzano in continuazione il loro senso di autostima e a loro volta sono influenzate da esso.
 
Per trasformare la propria scarsa autostima, si deve semplicemente sopraffare il concetto di bassa autostima, con uno di buon equilibrio e fiducia di sé. Conferire su se stesso conferme positive, sane, che costruiscano l’autostima: obiettivi per step e programmazione. Le illusioni multimediali e seguire ciecamente gli altri come Leader assoluti, porta a perdere la propria autostima, non sempre tutto è possibile, i fattori che interagiscono sono tanti, non solo quelli dettati dalle regole del gioco.
 
La fiducia in se stessi è il concetto dominate che guida le azioni positive.
Come si può ribaltare in poco tempo questo atteggiamento negativo, costruito negli anni? 
Risulta sempre il più grosso enigma: per questo la bassa autostima diventa  depressione, demotivazione, appiattimento.
 
La riprogrammazione dello stato mentale diventa l’unica uscita, ma a parole è facile descriverlo come concetto, nei fatti vuol dire spesso l’impossibile. Riprogrammare vuol dire avere la forza/energia per mettere una pietra sul passato, nascondere nel subconscio ogni atto incompiuto e negativo, per ricominciare tutto da capo e trasformarsi.
 
Così come precedentemente ho descritto nella "legge della Natura": sopravvive ai grandi cambiamenti chi si sa adattare ad essi nel tempo senza affrontarli di forza. Il più intelligente si adatta sempre e sa aspettare il momento giusto per agire. Senza però una forte autostima, non è possibile cambiare, per cui il cane si morde la coda per l’ennesima volta.
 
Allora come possiamo fare? Come possiamo crearci un valore in questo Mondo dove tutto scorre così veloce e colorato, ma alla fine dove siamo noi - chi siamo noi ?
Lo sport e il movimento aiutano molto a forgiare il carattere di chi li pratica. Il gladiatore non è solo un mito del passato, ma siamo noi anche in questa era dove le gusta non sono quelle dell’arena, ma quelle di chi cerca compromessi e la felicità interiore ogni giorno e quando la trova spesso la perde per distrazione o per manipolazione (messaggi sublimali).
 
Cerchiamo di migliorare, lo sport è uno dei percorsi - metodi per raggiungere e consolidare la propria autostima. Lo sport è arte, non solo movimento, lo sport è vita sana e lo sport non indica mai come parametro il Top, ma solo sport cioè concetto di movimento alla ricerca dello stato di Flowing che ci permetterà di trovare la centralità, visto che la mente necessita di piacere vero e non solo olografico.
 
La sinergia di tanti concetti dove corpo e mente si uniscono in un’unica direzione: la consapevolezza di chi siamo noi oggi e chi saremo domani. Senza autostima e senza consapevolezza dei propri limiti: si vive solo inseguendo l’impossibile.
 
 
(Dall'ebook "Mens Sana in Corpore Sano Vs Corpore Sano in Mens Sana")
 
 
Alessandro Schiasselloni 
Mental Coach - Posturologo - Riflessologo - Preparatore Atletico
Telefono: 333 4014119 - aschiasselloni@gmail.com
www.posturale.info - www.sportmentalist.it - facebook.com/alessandro.schiasselloni


(foto tratta da zastavki.com)
 

24 Giugno 2016

CONDIVIDI LA PAGINA SU:

Fatal error: Cannot redeclare vocaboli_bl() (previously declared in /home/bykec/sitobykeold.bykec/web/html/lib_tome.php:7) in /home/bykec/sitobykeold.bykec/web/html/lib_tome.php on line 16