homepage
Facebook  Twitter  Youtube  Instagram 
 
THE COACH STRADA
TOUR OF BRITAIN LIVE
BRUSSELS CYCLING CLASSIC LIVE
TOUR DES FJORDS LIVE

5 RAGIONI PER SCEGLIERE UNA VACANZA IN BICI

5 ragioni per scegliere una vacanza in bici

Il viaggio in bici ti affascina ma… Molte persone quando sentono i racconti delle mie vacanze in bici rimangono affascinate, ma anche se attratte dall’idea spesso si intimoriscono davanti a quelle che possono sembrare troppe incognite per un cicloturista alle prime armi: il percorso, il bagaglio, dove dormire, guasti meccanici e la paura di non farcela fisicamente. La cosa più sbagliata è rinunciare in partenza a una vacanza in bici per queste ragioni, perché si sa, nessuno nasce imparato e volere è potere quindi affidarsi nelle mani o meglio alle “ruote” di chi di strada nelle gambe ne ha già fatta tanta sicuramente può essere una buona soluzione per iniziare ad avvicinarsi al cicloturismo liberandosi dalle preoccupazioni. E’ così che ho cominciato anch’io!

Itinerario scelto da esperti.
I tour operator testano l’itinerario in precedenza e calibrano il percorso in base alle capacità medie delle persone. Saper andare in bici e aver pedalato è necessario ma la velocità di crociera e il chilometraggio ridotto tra i 50-60 km giornalieri rendono questo tipo di esperienze adatte anche alle persone che non sono abituate a pedalare tutto il giorno. Non si sta affrontando una gara, ma facendo del cicloturismo. Le guide sapranno farvi passare nei posti più interessanti e renderanno la vostra pedalata speciale con un aneddoto, un paesaggio, una degustazione e una visita culturale.

Trasporto bagagli organizzato.
Paura di non farcela a trasportare i bagagli? Nessun problema, l’organizzatore prende in carico il vostro bagaglio e si occuperà di restituirvelo a tappa ultimata facendovi pedalare in leggerezza.

Furgone di supporto al seguito.
Paura per il chilometraggio o per le pendenze? Non bisogna farsi intimorire perché sapere di poter contare sul furgone di supporto vi farà pedalare con la giusta tranquillità senza paura di non farcela perché alla peggio, si può ricorrere ad un aiutino, ma fidatevi non ne avrete bisogno perché lo spirito di gruppo e la bellezza del paesaggio vi farà dimenticare la stanchezza fino a giungere alla meta finale della tappa.

Assistenza tecnica lungo il percorso.
Poter contare su persone in grado di risolvere problemi di natura tecnica vi renderà ancora più piacevole pedalare senza dover essere esperti di ciclomeccanica.

Un gruppo nuovo di amici con in comune la passione per la bici.
Molti spesso le persone non partono perché è difficile trovarne altre che vogliano cimentarsi in vacanze in bici e non se la sentono di pedalare da soli. Decidere di affidarsi a un tour vi farà superare questa problematica perché vi farà conoscere tante persone che condividono le vostre stesse passioni: la bicicletta e la natura. Rimarrete sopresi da come si creano velocemente i legami quando si condivide un viaggio in bici, dopo pochi giorni vi sembrerà di conoscervi da una vita e sarete felici di aver provato un viaggio in bici perché avrete trovato tanti nuovi amici con cui iniziare a pedalare anche in autonomia. Le sere trascorrono all’insegna dei piaceri della cucina e del vino perché quando si pedala, si sa, ci si può concedere qualche sfizio in più. Andare a dormire con la stanchezza fisica nelle gambe è una di quelle emozioni che non siamo più abituati a provare immersi nelle nostre vite tecnologiche, dove lo sforzo è prevalentemente mentale e non c’è niente di più bello che condividere una stellata in compagnia di nuovi amici che hanno affrontato con voi ogni chilometro, faticato e sudato al vostro fianco e insieme rimarrete a bocca aperta soffermandovi davanti al brilluccichio del cielo, non luci ma stelle.

Ancora dubbi?
Ci sono viaggi in bici organizzati di ogni tipo e per ogni preferenza: tranquillo e super accessoriato, più avventuroso e un po’ più spartano. Al mare, in pianura o in montagna per i più allenati; all’estero in posti esotici o in Italia per scoprire le bellezze della nostra penisola che tanto bene si presta a una vacanza a pedali.
Ah dimenticavo, dopo aver provato una vacanza in bici, non saprete più farne a meno: crea dipendenza. Provare per credere!



Fonte: bikeitalia.it



11 Maggio 2015

CONDIVIDI LA PAGINA SU:

Fatal error: Cannot redeclare vocaboli_bl() (previously declared in /home/bykec/sitobykeold.bykec/web/html/lib_tome.php:7) in /home/bykec/sitobykeold.bykec/web/html/lib_tome.php on line 16